Coronavirus, lieve stato febbrile per Borrelli

webinfo@adnkronos.com

Questa mattina il capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha accusato sintomi febbrili e, a scopo precauzionale, ha lasciato la sede del Dipartimento. Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà a garantire la massima operatività e, anche per il tramite dell’Ufficio Stampa, a diffondere le informazioni disponibili sull’emergenza in atto.  

"A causa di un lieve stato febbrile del Capo Dipartimento Borrelli la conferenza stampa di aggiornamento sul #coronavirus delle ore 18 è sospesa". Questo l'annuncio diffuso su Twitter dal Dipartimento della Protezione Civile. "La situazione dei contagi in Italia è sempre disponibile alle ore 18 sulla mappa DPC", continua il messaggio. Poi, tardo pomeriggio, la nuova precisazione: "Al fine di garantire una continua e puntuale informazione rispetto all’emergenza Coronavirus, contrariamente a quanto comunicato in precedenza, si terrà presso la sede della Protezione Civile in via Vitorchiano 2 a Roma, una conferenza stampa di aggiornamento sulle attività del sistema di protezione civile. Alla conferenza stampa interverrà Luigi D’Angelo, Direttore Operativo del Dipartimento della Protezione Civile". Lo fa sapere in una nota lo stesso Dipartimento. 

"Ricordiamo che l’accesso è consentito ai giornalisti fino a esaurimento dei posti disponibili. Non sarà consentito l’accesso alla Sala Stampa a operatori e fotografi. In occasione della conferenza stampa sarà fornito il segnale, in chiaro e a titolo gratuito, grazie alla collaborazione della Rai. La diretta della conferenza stampa di aggiornamento sull’emergenza Coronavirus sarà come sempre tramessa sui nostri canali social", conclude la nota.