Coronavirus: 1941 nuovi casi rispetto a ieri con 636 morti e oltre mille guariti in Italia

Il coronavirus è una pandemia. Su Calciomercato.com tutti gli aggiornamenti da Italia ed estero. 

21.15 Il primo ministro del Regno Unito, Boris Johnson è ricoverato in terapia intensiva. 

21.03 Negli Stati Uniti il bilancio dei morti sale a 10.252, di cui 4.758 a New York. I casi di contagio sono ora 344.554. 

20.57 In Francia il numero dei morti sale a 8.911, con un aumento record di 605 vittime nelle ultime 24 ore. I pazienti in rianimazione sono 7072, con un aumento di 94 unità rispetto a ieri. ​

18.10 La Protezione Civile ha comunicato i dati aggiornati al 6 aprile relativi al coronavirus: il numero dei pazienti positivi è salito a 93.187, con un incremento di 1941 rispetto a ieri. Aumenta anche il numero dei guariti, 1022 in più rispetto alle ultime 24 ore (per un totale di 22.837), mentre sono 79 i posti di terapia intensiva liberati. I decessi sono 636 in più rispetto a ieri, per un totale di 16.523

17.50 La Regione Lombardia ha fornito gli ultimi aggiornamenti sui casi di positività al Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. Sono 51.534 i contagiati totali, in aumento di 1089 rispetto a ieri. Milano e provincia registrano un incremento di 308 casi - per un totale di 11.538 - contro i 103 di Bergamo e i 137 di Brescia.

17.48 Il Governo britannico ha fornito i nuovi dati ufficiali relativi ai decessi per coronavirus: il numero dei morti supera la quota 5.000.

17.45 Secondo quanto rivelano tre studi, due dei quali condotti da esponenti del nostro Paese, il dato sui contagiati in Italia sarebbe stato molto sottostimato dalle autorità. Lo stesso capo della Protezione Civile Angelo Borrelli - a fronte dei quasi 129.000 casi dichiarati - aveva evidenziato l'incognita dei "contagiati sommersi". Secondo le tre ricerche condotte tra Italia, resto d'Europa e Cina nel mese di marzo, potrebbero essere tra i 5 e i 6 milioni gli infettati reali.

17.35 I mercati finanziari guardano con maggiore ottimismo nonostante persista la minaccia del coronavirus. Le principali Borse internazionali hanno registrato tutte segni positivi nella giornata di oggi: Milano ha chiuso la seduta con un rialzo del 3,9%, Londra un +2,75%, mentre Parigi con un +4 e Francoforte con un +5,3% volano.

16.15 L'Austria inizierà ad allentare le restrizioni imposte per il Coronavirus dopo Pasqua. Ad annunciarlo è stato il premier Sebastian Kurz, precisando che potranno riaprire a partire dal 14 aprile alcuni esercizi commerciali a patto che osservino rigidamente le misure di distanziamento. Il primo maggio potranno riaprire tutti i negozi, centri commerciali e parrucchieri mentre alberghi e ristoranti resteranno chiusi fino a metà maggio. Le restrizioni sui movimenti rimarranno in vigore fino alla fine di aprile, le scuole resteranno chiuse fino a metà maggio.​

15.01 Coronavirus, il premier britannico Boris Johnson: "In ospedale per test di routine, sono ancora positivo" (QUI tutte le sue parole). 

14.48 Calano ancora i morti in Spagna: sono 637 i decessi odierni.

14.37 Il Consiglio dei Ministri in corso ha dato il via libera al decreto legge scuola. Quest'anno gli alunni saranno tutti ammessi all'anno successivo, ma non ci sarà nessun 6 politico. La data spartiacque è il 18 maggio: in caso di rientro in classe, la maturità verrebbe fatta regolarmente, con la commissione composta da professori interni e un presidente esterno. Per gli esami di terza media, invece, "è prevista l'eliminazione di una o più prove rimodulando le modalità di attribuzione del voto finale". Per tutti, invece, peseranno - in fase di valutazione - i lavori della didattica a distanza. 

14.10 Boris Johnson ha ricevuto ossigeno in ospedale dopo il ricovero di ieri sera. Lo scrive il Times, che non conferma viceversa che il premier britannico - afflitto da sintomi persistenti di coronavirus - sia stato indirizzato in un reparto di terapia intensiva e sia sotto ventilatore, secondo quanto circolato su media russi. Downing Street nella nota ufficiale delle scorse ore aveva indirettamente smentito la circostanza, sostenendo che il ricovero di Johnson non è avvenuto in regime di emergenza e che non è stato neppure necessario un trasporto in ambulanza. Stando al Times e ad altri giornali, il primo ministro Tory si trova al St. Thomas, uno dei maggiori e meglio equipaggiati ospedali pubblici di Londra. La struttura sanitaria mantiene tuttavia il riserbo e non conferma né smentisce per ora ufficialmente nulla.

13.26 Nuovi controlli nel week-end: ieri sono state controllate 186.741 persone, 11.022 sanzionate. ​

12.45 Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, si è rivolto ai cittadini tramite Twitter: "Ho dovuto chiudere i mercati, ma chiederò alla Regione di ripensarci" (QUI le sue parole). 

12.42 Sale il conto dei casi di coronavirus in Germania: secondo la Johns Hopkins, sono 110.123 i contagiati, 28.700 i pazienti ricoverati.​

12.40 Nell'introduzione della messa a Santa Marta, Papa Francesco parla di rischio calamità nelle carceri per il coronavirus: "Penso a un problema grave che c'è in parecchie parti del mondo. Io vorrei che oggi pregassimo per il problema del sovraffollamento delle carceri. Dove c'è sovraffollamento, tanta gente lì, c'è il pericolo che questa pandemia finisca in una calamità grave".

11.53 Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha spiega a La Repubblica la decisione di introdurre l'obbligo di mascherina o protezione al viso: "Ho preso questa decisione perché tantissimi scienziati ci dicono che è più opportuno e in ogni caso più rispettoso verso gli altri utilizzare qualcosa per coprire il naso e la bocca" (QUI tutte le sue parole). 

11.12 Diversa la situazione in Toscana: è partita da Firenze, infatti, la consegna gratuita delle mascherine. Al termine della consegna entrerà in vigore l'ordinanza regionale che obbligherà a indossarle. 

10.55 Anche Nicola Magrini, Direttore Generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco, è risultato positivo al coronavirus.

10.48 Sale a 87 il drammatico conto dei medici morti a causa del coronavirus. ​

10.37 Attraverso un comunicato, l'Ordine dei Farmacisti ha fatto chiarezza sulla questione mascherine. Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fonana, aveva infatti promesso mascherine per tutti. Nella nota, tuttavia, sia legge che 'le stesse saranno disponibili in farmacia non prima di fine settimana prossima. 

09.21 Apertura positiva per le borse: Milano aggiunge il 2,5%, Francoforte il 4%. 

09.06 Il coronavirus anche negli animali: una tigre dello zoo del Bronx, a New York, è risultata positiva. 

09.00 Continua ad essere delicata la situazione degli Stati Uniti: almeno 22 dipendenti della società che gestisce la metropolitana di New York, infatti, sono morti per il coronavirus. 

08.50 Lucia Azzolina, Ministro dell'Istruzione, è intervenuta a Che tempo che fa: "Prepariamo la fine di questo anno scolastico che non sarà perso grazie alla didattica a distanza. Prepariamo anche l'inizio del prossimo".