Coronavirus in Lombardia: 17.713 casi positivi e 1.959 morti in totale

Coronavirus Lombardia

Continua a crescere, seppur meno rispetto alla giornata precedente, il bilancio dei contagi da coronavirus in Lombardia. Stando ai dati comunicati dall’assessore al Welfare Giulio Gallera mercoledì 18 marzo 2020, i casi attualmente positivi sul territorio regionale sono 17.713, 1.493 in più rispetto a martedì. I decessi totali sono 1.959 con un aumento di 319 unità.

Coronavirus in Lombardia: il bilancio

Di tutte le persone infette, 7.285 sono ricoverate con sintomi (si tratta di 332 ricoveri in più del giorno prima) mentre 924 necessitano della terapia intensiva con un incremento di 45 casi rispetto a martedì 17. Quest’ultimo dato è in leggera flessione dato che nella giornata precedente si erano resi necessari 66 ricoveri in questo reparto.

La provincia più colpita rimane Bergamo che conta 4.305 persone contagiate, seguita a poca distanza da Brescia che ne ha invece 3.784. Al terzo posto vi è Milano con 2.644 casi e al quarto Cremona con 2.167. Lodi si colloca al quinto posto ma con numeri molto inferiori: in tutta la provincia vi sono 1.445 contagi, soltanto 27 in più del giorno prima. Un segno questo che confermerebbe l’efficacia delle misure di contenimento adottate quando tutto il lodigiano si trovava a essere zona rossa.

Quanto alle altre province, tutte registrano meno di 1.000 casi. In particolare:

  • Como ne ha 286
  • Lecco ne ha 466
  • Monza Brianza ne ha 401
  • Mantova ne ha 514
  • Pavia ne ha 978
  • Sondrio ne ha 75
  • Varese ne ha 265

Vi sono poi 383 casi in attesa di conferma per l’assegnazione del territorio competente.