Coronavirus Lombardia: cinema, teatri e palestre restano chiusi

webinfo@adnkronos.com

In Lombardia cinema e teatri rimangono chiusi per la prossima settimana. Così come restano chiuse tutte le attività di piscine, palestre, centri sportive e centri benessere. E' quanto ha anticipato il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, sul Dpcm per le misure di contenimento del coronavirus. I musei, invece, "vengono contingentati in entrata e vengono introdotti elementi per evitare l’assembramento, distanziando le persone di almeno un metro", ha spiegato. 

Confermata la sospensione delle lezioni di tutte le scuole di ogni ordine e grado, mente "i plessi dovranno essere sanificati e, chi potrà, attiverà l’e-learning". A bar, pub e ristoranti è consentito l’accesso con limitazioni di posti a sedere e distanziamento almeno di un metro dei clienti.