Coronavirus: in Lombardia oltre 500 malati in terapia intensiva

Fcz

Milano, 10 mar. (askanews) - "Ad oggi abbiamo qui al Sacco 23 pazienti intubati in terapia intensiva, però in Lombardia sono più di 500 malati che richiedono la terapia intensiva e la ventilazione meccanica. Ogni giorno ne intubiamo dai 30 ai 50, sono numeri da guerra". Così Emanuele Catena, direttore del reparto di rianimazione e anestesia dell'ospedale Sacco di Milano, ha tracciato a SkyTg24 un bilancio aggiornato degli effetti del Coronavirus sul sistema sanitario lombardo.

Il dottor Catena ha poi parlato del forte impegno messo in campo dal personale medico del polo ospedaliero milanese: "In terapia intensiva gli infermieri hanno turni di otto ore, i medici di 12-14 ore. Dopo il turno escono stremati, perché passano gran parte delle ore sotto le tute protettive, con un lavoro molto duro su pazienti molto complessi, pericolosi, delicati, che richiedono anche variazioni di postura per poter essere curati al meglio. Il personale sta veramente facendo di tutto e lo sta facendo al meglio".