Coronavirus, De Luca: in Campania situazione governabile

Psc

Napoli, 10 mar. (askanews) - "Ad oggi in Campania la situazione è governabile". Ad assicurarlo il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, intervistato da Radio Kiss Kiss. "Abbiamo di fronte a noi un problema serio, dobbiamo affrontarlo con le armi della ragione e non con quelle del panico", ha aggiunto il governatore, ricordando che ad oggi ci sono in Campania "125 contagiati, circa il 7% in rianimazione, e oltre 1.500 persone in isolamento domiciliare". "Fra i contagiati - ha spiegato - la metà non ha sintomi e non hanno necessità di ospedalizzazione. Il 40% degli ospedalizzati viene ospitato nei reparti di malattie infettive. In rianimazione non ci sono più del 7% dei pazienti conclamati. Stiamo comunque lavorando per ampliare i posti letto in rianimazione, immaginando di avere 3mila pazienti, quindi ci stiamo preparando su una linea di assoluta tranquillità". "Lavoriamo - ha detto ancora - su nuove assunzioni nel settore sanitario per coprire i nuovi posti e per acquistare le tecnologie necessarie. C'è qualche difficoltà su questo, dobbiamo acquisire tecnologie che agevolano la respirazione e forniscono ossigeno e stiamo vedendo a livello di acquisto centralizzato del governo come vanno le cose ma abbiamo anche autorizzato l'Asl a cercare sul mercato dovunque sia possibile attrezzature di questo tipo", ha concluso De Luca.