Coronavirus, Lucente(Fdi): in Tribunale Milano misure insufficienti

Red-Asa

Milano, 3 mar. (askanews) - "Adesso che sono stati trovati positivi al coronavirus due giudici di Milano, verrà finalmente fatto qualcosa per evitare che il virus giri in Tribunale? Da giorni dico, non solo come consigliere regionale ma anche come avvocato, che le misure di sicurezza prese non erano sufficienti e adesso se ne vedono i risultati". Lo ha scritto in una nota Franco Lucente, avvocato e capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale della Lombardia.

"Sono state chieste udienze a porte chiuse con l'accesso in aula consentito soltanto alle persone strettamente necessarie: peccato che poi gli avvocati stiano in attesa stipati nei corridoi. Le udienze che potevano essere rimandate si sono tenute comunque, mentre dovrebbero svolgersi solo i processi urgenti sia nel civile che nel penale. Ci vogliono misure più restrittive: avrebbero dovuto essere decise ben prima, ma almeno si corra ai ripari adesso" ha aggiunto Lucente.