Coronavirus, M5s Abruzzo: a Chieti mancano 2mila infermieri

Xab

Chieti, 15 giu. (askanews) - "Rischia di non potere godere delle meritate ferie estive il personale infermieristico della Regione Abruzzo, e in particolare quello della Asl 02 Lanciano Vasto Chieti". La causa, secondo il vice presidente della Commissione Sanit Francesco Taglieri (M5S), sarebbe "la difficolt di organizzazione e programmazione dettata dalla cronica carenza di forza lavoro". "Stiamo parlando di un buco di oltre 2mila unit - dice Taglieri - una carenza cronica che oggi per, nella delicata situazione post Covid, evidenzia una maggiore difficolt sia nell'organizzazione e nella programmazione di ferie estive e sia per qualit assistenziale e ritorno alla normalit. Considerato che in questo periodo tantissimi servizi come le consulenze, le visite diagnostiche e altre attivit di routine, sono a trazione ridotta e che le Asl garantiscono esclusivamente urgenze a livello specialistico, risulta ancora pi lampante la mancanza di personale che costringe gli infermieri a non poter garantire una turnazione adeguata per godere delle ferie. Una situazione annosa quanto storica ma che, oggi pi che mai, la maggioranza in Regione Abruzzo a trazione Lega, FDI e Forza Italia dovrebbe affrontare. Il personale - prosegue il Consigliere 5 stelle - ha il diritto di andare in ferie perch non si tratta solo di garantire una vacanza, ma un meritato riposo che sar direttamente proporzionato al servizio offerto al rientro".