Coronavirus, M5s: bene misure a sostegno settore trasporti

Pol/Bac

Roma, 18 mar. (askanews) - "Il settore dei trasporti è uno dei più colpiti dalla crisi causata dall'emergenza Coronavirus. Per questo nel decreto Cura Italia abbiamo deciso di sospendere i versamenti di iva, ritenute, contributi previdenziali e assistenziali per tutti settori, sia del trasporto passeggeri che merci, tra i più colpiti dalla crisi". Lo affermano in una nota i deputati e i senatori del Movimento 5 Stelle in commissione Trasporti.

"Anche i lavoratori del comparto aereo, che in questi mesi si sono fatti in quattro per garantire servizi efficienti e di garanzia ai cittadini, potranno contare - proseguono - su un incremento del fondo speciale per il sostegno al reddito, all'occupazione e alla riqualificazione".

"Il nostro Paese non deve fermarsi e piegarsi a questa emergenza quindi abbiamo previsto anche la possibilità di richiedere un anticipo delle risorse del fondo sviluppo e coesione fino al 20% per interventi infrastrutturali già programmati. Saranno sospesi, inoltre, i pagamenti dei canoni per le operazioni portuali e dei diritti doganali, senza alcun interesse ai danni dei lavoratori del comparto", concludono i parlamentari.