Coronavirus, M5s: inaccettabile discutere di Mes in piena emergenza

Pol/Vlm

Roma, 9 mar. (askanews) - "È inaccettabile che in un momento di piena emergenza quale quello che stiamo vivendo, in Italia ma anche nel resto d'Europa, al primo punto di discussione dell'Eurogruppo del 16 marzo ci sia la riforma del Mes. Riteniamo che in questa fase ogni sforzo politico debba essere canalizzato nell'affrontare l'emergenza. È doveroso che dall'Europa giunga un segnale di realismo. Come parlamentari chiamati a decidere se approvare o meno l'accordo di riforma chiediamo di rinviare ogni discussione al termine di questa emergenza. Evidenziamo inoltre che le nostre perplessità di fondo non sono mutate e che non risultano essere stati fatti passi in avanti sulla logica di pacchetto, come da noi richiesto". Lo dichiarano in una nota i membri della commissione Bilancio alla Camera del MoVimento 5 Stelle.