Coronavirus, M5S Lazio: covid Eastman è un pessimo esempio

Bet

Roma, 23 mar. (askanews) - "A fronte di un'emergenza sanitaria della portata di quella che stiamo vivendo non possiamo permetterci leggerezze né gestioni improvvisate di strutture preposte alla cura di pazienti affetti da CoronaVirus. Nell'arco di soli tre giorni è stato aperto e poi subito chiuso il centro Covid 19 allestito nel presidio George Eastman del Policlinico Umberto I, a causa dell'otturazione delle fogne ed oggi arriva la notizia che la delegazione di esperti cinesi giunta a Roma, ha bocciato la struttura in quanto non idonea al ricovero di pazienti contagiati". Così i consiglieri regionali M5S del Lazio. "A tutto questo si aggiunge l'allarmante dato che vede in crescita il numero di operatori sanitari del Policlinico Umberto I, colpiti da contagio. Ci aspettiamo dal dottor Vincenzo Panella, direttore generale dell'Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico Umberto I, un maggior rigore nelle scelte ed una visione lungimirante che non crei l'emergenza nell'emergenza. Troppe volte in passato abbiamo assistito in Sanità, a fallimenti e gestioni disastrose che hanno fatto saltare le garanzie di sicurezza e di diritto alla salute dei cittadini. E' giunto il momento di ripensare al modello organizzativo e strutturale di tutto il sistema sanitario, basato sulla programmazione e non sull'estemporaneità", concludono i 5stelle.