Coronavirus: M5S, 'oggi serve collaborazione, poi rivedremo Titolo V'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: M5S, 'oggi serve collaborazione, poi rivedremo Titolo V'
Coronavirus: M5S, 'oggi serve collaborazione, poi rivedremo Titolo V'

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – "Il Covid-19 l'ho avuto, non è un'influenza, non è niente di cui scherzare, niente da negare, niente da non prendere seriamente. Mi sono allontanato dalla mia famiglia, sono stato curato e sono guarito. Ma per 42.330 persone non è andata in questo modo. 42.330 persone non ce l'hanno fatta, erano nostri genitori, nostri nonni, nostri amici, colleghi di lavoro". Così, intervenendo nell'aula di Palazzo Madama, il senatore del MoVimento 5 Stelle Marco Croatti.

"Sono romagnolo – ha proseguito l'esponente grillino – e ho avuto la fortuna di trovarmi in una Regione come l'Emilia Romagna che ha reagito meglio di tante altre Regioni. Sono stato fortunato perché non ho avuto bisogno di un ricovero ospedaliero, ma anche perché in questa Regione ho potuto scegliere se trascorrere l'isolamento in una struttura dedicata, scongiurando così il rischio di contagiare i miei cari. Ora però trovo assurdo che questo capiti a me, a un mio vicino di casa, a un mio conterraneo, ma non sia garantita la stessa assistenza a tutti. E questo perché purtroppo la regionalizzazione della sanità con la riforma del titolo V della Costituzione ha miseramente fallito in tante, troppe Regioni. Abbiamo un disegno di legge qui in Senato presentato dalla nostra Paola Taverna e quando tutto questo sarà finito dovremo riflettere seriamente su come cambiare l'organizzazione della sanità. Dovremo riflettere seriamente su quei modelli che hanno scelto di dare soldi pubblici ai privati e che a questa emergenza non sono strati in grado di rispondere".