Coronavirus, M5s: respiratori in arrivo per Fiera subito altrove

Red-Asa
·1 minuto per la lettura

Milano, 17 mar. (askanews) - I respiratori in arrivo per la realizzazione di una struttura con 400 posti di terapia intensiva in due padiglioni dismessi della Fiera di Milano siano subito messi in funzione negli ospedali pubblici lombardi. Lo chiede in una nota il gruppo consiliare del M5S in Lombardia. "Questi dispositivi salvavita siano al più presto operativi senza attendere neanche un giorno e che siano distribuiti prioritariamente ai presidi pubblici in maggior sofferenza, a partire dalle province più colpite dal Coronavirus" hanno scritto. "I nostri medici e infermieri stanno facendo un sacrificio enorme, serve garantire un utilizzo efficiente ed efficace della strumentazione in arrivo" hanno aggiunto i consiglieri reionali pentastellati. "Come ha avuto modo di spiegare Luigi Di Maio partirà un altro volo cargo per la Cina che porterà in Italia altri 100 ventilatori polmonari e almeno altri 2 milioni di mascherine, in parte già acquistate dalla Protezione Civile e dal commissario straordinario per le strutture ospedaliere, in parte oggetto di donazioni. Dalla Germania sono in arrivo oltre 1.500 tute mediche. La Lombardia e il Paese devono parlare una sola lingua: quella dell'umanità" hanno conluso.