Coronavirus, a Madrid decine di morti in una casa di riposo

coronavirus madrid morti casa di riposo

Almeno 20 anziani sono morti in una casa di riposo a Madrid a causa del coronavirus. La capitale spagnola sta fronteggiando la grave epidemia di covid-19 e farne le spese sono anche gli ospiti del Monte Hermoso, una casa di riposo privata. I familiari di vittime e contagiati sono allarmati dalla situazione e temono che gli anziani non ricevano abbastanza assistenza.

Coronavirus, morti in casa di riposo a Madrid

Stanno facendo quello che possono, la Comunità di Madrid li ha abbandonati, non arriva materiale… li stanno lasciando morire soli”, racconta angosciato il figlio di una vittima, un’anziana donna di 86 anni. L’uomo, Jeus Ruiz, teme ora per la sorte del padre 87enne, anch’egli ospite della medesima struttura. Ruiz ha raccontato alla stampa che in servizio presso il Monte Hermoso c’è una sola dottoressa e che la quasi totalità del personale è stata infettata. “Praticamente tutto il personale è nuovo, perché quello che c’era è stato infettato“, ha rivelato l’uomo.

La Spagna si trova ora a fronteggiare una grave crisi nazionale. Il primo ministro Pedro Sánchez (la cui moglie è risultata positiva al coronavirus) ha annunciato misure per 200 miliardi di euro. I fondi verranno destinati al sostentamento delle imprese in situazione di vulnerabilità economica. “Sono giorni molto difficili, tempi straordinari che richiedono misure straordinarie”, ha sottolineato Sanchez.

Il bilancio in Spagna

Attualmente (dati aggiornati al 18 marzo), in Spagna si contano 11.178 casi complessivi di coronavirus. Il numero dei decessi è salito a 491. Tra questi, la quasi totalità dei positivi risiede proprio nella capitale spagnola, dove si sono verificate la metà delle morti: 213.