Coronavirus, de Magistris: emergenza? C' responsabilit penale

Psc

Napoli, 12 giu. (askanews) - In merito all'emergenza sanitaria da Covid-19, le "responsabilit penali sono evidenti, poi spetta alla magistratura accertare di chi". Cos il sindaco di Napoli, Luigi de Maistris, ospite di Tagada su La7. "Su questo ho una mia opinione, ma non posso esternarla perch non sarebbe proficuo e sarebbe inutile, ma che ci siano delle responsabilit penali in alcune vicende che sono accadute nel nostro Paese, dai focolai, ai contagi in alcuni ospedali, al tema delle zone rosse e alle mancate chiusure. Magari - ha proseguito l'ex pm - si scoprir che molti che ora si stanno mettendo i galloni, in realt, stanno facendo solo propaganda sulle morti nel nostro Paese". De Magistris poi tornato a ripetere che a lui preoccupa "l'insana ambiguit del patto sottinteso tra Governo e Regioni sull'emergenza nazionale. Il Governo - ha affermato - avrebbe dovuto coordinare a livello centrale tutta l'emergenza e non far diventare i presidenti delle Regioni una sorta di monarchi. Ai presidenti, da una parte, andata bene perch si sono voluti tenere i poteri e, dall'altra, quando c' un problema dicono 'eh, per, questo di competenza del Governo'. Il Governo non si voluto caricare il disastro delle politiche sanitarie regionali di questi anni. In questa sana ambiguit ci sono stati i morti a terra. Questa - ha concluso de Magistris - una vicenda penale, non solo politica".