Coronavirus, Malta: positivi 65 dei 94 migranti arrivati ieri -2-

Sim

Roma, 28 lug. (askanews) - Si tratta del più grande focolaio individuato finora a Malta, ma fonti delle autorità sanitarie hanno sottolineato al Times of Malta come sia minimo il rischio di contagio per la popolazione. "Queste persone sono arrivate insieme a Malta e sono state a contatto con pochissime persone prima di essere sottoposte a test - hanno precisato le fonti - sebbene si tratti di un grosso focolaio, le possibilità di contagio sono di gran lunga inferiori rispetto a casi tra la popolazione".