Coronavirus, Manfredi: laurea Medicina già abilita alla... -2-

Psc

Napoli, 16 mar. (askanews) - Nel "Cura-Italia" sono, inoltre, previste una serie di norme regolamentari per garantire agli studenti la continuità del percorso didattico sia nelle università sia nelle Scuole di Alta formazione. Tra le altre, "la proroga dell'anno accademico al 15 giugno, una decisione che permetterà agli studenti di laurearsi senza il rinvio alla nuova sessione, con tutte le conseguenze professionali ed economiche". "Più in generale - ha spiegato Manfredi - l'Università rappresenta il motore dello sviluppo del Paese, la testa che guida verso il cambiamento e deve saper dare l'esempio a tutti gli altri. Il sistema universitario ha, sin dall'inizio, mostrato grande collaborazione e capacità di adeguarsi rapidamente alle nuove esigenze poste da questa emergenza, e di questo ringrazio la Crui e tutti i rettori. In questa direzione, mi sono sentito di chiedere un ulteriore sforzo, sempre nell'interesse dei nostri studenti, a cui stiamo assicurando la continuità didattica, proponendo di posticipare anche il pagamento delle tasse universitarie al 30 maggio", ha concluso il ministro.