Coronavirus, a Maranello volontari portano la spesa ad anziani

Pat

Bologna, 6 mar. (askanews) - Il Comune di Maranello ha proposto ai gruppi di controllo di comunità, alle associazioni di quartiere e agli scout di aiutare le persone più anziane o in difficoltà, per fare la spesa o qualche commissione nelle farmacie o nei negozi, riducendo così i rischi per la loro salute in un momento in cui le ultime disposizioni del governo raccomandano espressamente agli anziani e alle persone con patologie croniche di non uscire di casa se non per stretta necessità. "La risposta della comunità maranellese è stata pronta e decisa" come ha riferito il sindaco Luigi Zironi.

"In tanti hanno dato immediatamente la propria disponibilità, innescando un meccanismo di spontanea solidarietà che già in queste ore si è messo in moto - ha spiegato Zironi -. La rete di controllo di comunità e le associazioni di quartiere, in piena collaborazione con la polizia locale, stanno già offrendo il loro aiuto alle persone che più di altre potrebbero sentirsi sole e avere questo genere di necessità, individuandole proprio grazie al loro radicamento sul territorio". Anche tanti singoli cittadini stanno dando la loro disponibilità a rimboccarsi le maniche per un vicino o un conoscente in difficoltà.

"In un momento così complicato, nel quale a tutti viene chiesta una particolare cautela - ha proseguito - possiamo trasformare una difficoltà in un'opportunità per rinsaldare quel sentimento di solidarietà che, una volta passata l'emergenza, sarà ancora più robusto e profondo".