Coronavirus, Marrocco (Fi): non si può fermare economia

Pol/Bac

Roma, 18 mar. (askanews) - "Forza Italia sull'emergenza sanitaria è pronta a collaborare in Parlamento per bloccare l'espansione del virus, ma non siamo assolutamente disposti a fermare l'economia così come invece ci dicono le misure economiche contenuto nel decretino 'Cura Italia'. I signori del governo hanno capito che i fatturati delle aziende sono crollati? Cosa vuol dire differire i pagamenti di soli 4 giorni? È così complicato comprendere che se non ho i soldi oggi per pagare le tasse non potrò averli neanche dopodomani, fra qualche settimana o tra un mese?". Lo afferma in una nota Patrizia Marrocco, deputata di Forza Italia.

"A questo punto visto i rapporti 'privilegiati' che il nostro esecutivo ha con la Cina - aggiunge - si facessero spiegare, magari con un disegnino, cosa lo Stato Cinese ha predisposto per aiutare le aziende in crisi pandemica. Noi lo abbiamo detto e scritto più volte ma non ci hanno ascoltato. Ricordo al governo Conte che c'è stata un'assenza totale di trasparenza e ritardi nella gestione della crisi. Ora si attivi, velocemente, per consentire al patrimonio industriale italiano di essere tutelato. In fin dei conti è lui che si è autodefinito l'avvocato degli italiani... bene, lo faccia. Batta i pugni ai tavoli europei per consentirci di ripartire senza seppellire le medie imprese", conclude.