Coronavirus, Martina: morti sono tutti uguali basta distinzioni

Pol/Vep

Roma, 21 mar. (askanews) - "La si smetta di usare preposizioni diverse per i morti che stiamo piangendo differenziando tra chi è morto 'per' e chi è morto 'con' il virus. Siamo di fronte a una gravissima emergenza senza precedenti e tutte le persone che stanno scomparendo sono attaccate da questo virus. Basta a distinzioni fuorvianti". Lo afferma Maurizio Martina (Pd).