Coronavirus, "mascherina non giustificata per chi corre e guida da solo"

webinfo@adnkronos.com

Correre con la mascherina? "Se si fa jogging o running e si devono mantenere ritmi elevati, ricordiamo che le mascherine hanno potere filtrante e fanno da barriera per il respiro. Ma se una persona corre da sola in mezzo ai campi pare abbastanza difficile immaginare come possa trasmettere goccioline" con il virus. "Viceversa" questo può accadere "se corre in un ambiente affollato, una maratona". Insomma, come nel caso di chi guida da solo in auto la mascherina è una misura "non giustificata". Lo fa notare il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, nel corso della conferenza stampa alla Protezione civile con gli aggiornamenti quotidiani sul Covid-19 in Italia. "I decreti però hanno escluso" la possibilità di maratone e vietano gli assembramenti. "Quindi torniamo alla raccomandazione del rispetto delle misure in essere per rallentare la curva". 

Sull'uso delle mascherine in macchina, Brusaferro spiega: "Bisogna dimensionare correttamente il tipo di rischio: guidare da soli con guanti e mascherina credo che con i presupporti ormai condivisi non sia un elemento particolarmente giustificato. Viceversa se uno viaggia in macchina affollata e con sintomi respiratori è adeguato perché protegge da contagio".