Coronavirus, Mauri: "Fondamentale rispetto regole"

Pol/Vlm

Roma, 9 mar. (askanews) - "Tutte le nuove regole valgono sia all'interno delle 'Zone a contenimento rafforzato' che all'esterno di queste aree. Compresi i controlli e le sanzioni. Stiamo parlando di pene severe, che portano anche ad anni di reclusione. Il rispetto delle regole è assolutamente fondamentale. Perciò ci saranno tutte le Forze dell'Ordine in campo per verificare e per fare i controlli necessari. Sarà possibile utilizzare anche militari". Così il viceministro dell'Interno, Matteo Mauri, Pd, intervenendo a Radio Popolare.

"Dobbiamo far scendere questa maledetta curva del contagio - ha aggiunto Mauri - . Per riuscirci è necessario che ci siano delle regole molto rigide e che queste vengano rispettate. Quando si pensa allo Stato non bisogna solo pensare alle istituzioni, al governo o a quello che fanno i ministri o i sindaci. Lo Stato siamo tutti noi, ogni singolo cittadino".

"Dobbiamo - conclude il viceministro dell'Interno - sconfiggere il virus: non lo possono fare solo i cittadini, non lo possono fare solo le istituzioni. Si fa insieme".