Coronavirus, Meloni: "Non vado più a correre"

webinfo@adnkronos.com

"Io faccio crossfit, allenamento a corpo libero, oggi mi sono allenata, accanto a casa mia c'è una discesetta, l'ho fatta 100 volte avanti e indietro". Intervistata a 'Un giorno da Pecora', Giorgia Meloni spiega che per l'emergenza coronavirus "non vado più a correre, adesso non ci sto andando". "Scatto in salita e scendo in discesa, ho fatto 57 minuti stamattina", dice la leader di Fdi. 

"Sto lavorando, ma a ritmi serrati, sono a casa mia - sottolinea Meloni - Anche io cerco di rispettare le regole, sto a casa chiaramente". "Certo - aggiunge - con una bambina di 3 anni e mezzo a casa non è facile riuscire a fare una conference call". 

Su Facebook Meloni comunica poi di aver deciso di donare la sua "indennità di marzo per combattere l'emergenza coronavirus. Ho chiesto a tutti i parlamentari, agli assessori e consiglieri regionali di Fratelli d'Italia di fare altrettanto. Hanno risposto tutti positivamente" scrive la leader di Fdi. "Così abbiamo aderito alla raccolta della Fondazione Alleanza Nazionale - in collaborazione con il Secolo d'Italia - e sono fiera di annunciare che dopo 24 ore i primi 500.000 euro arriveranno all'Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Papa Giovanni XXIII di Bergamo".