Coronavirus, meno riunioni consiglio Ue durante emergenza

Bea

Roma, 9 mar. (askanews) - Il Consiglio Ue ha deciso di diradare le riunioni e di ridurre l'ampiezza delle delegazioni da oggi alla luce dell'emergenza coronavirus e dei pareri medici in merito. Una nota del segretario generale del Consiglio spiega che il numero di riunioni del consiglio, degli incontri preparatori e delle riunioni di lavoro verrà ridotto. Sarà la presidenza a decidere quali riunioni restano in agenda e quali verranno annullate. Sarà ridotto anche il numero dei partecipanti alle delegazioni presenti ai vertici. Sospese visite guidate e appuntamenti di aggiornamento professionale per i dipendenti, mentre cambia anche la policy sui viaggi nel Nord Italia per i lavoratori del consiglio.