Coronavirus, Miceli (Pd): bene Cdm per inasprimento sanzioni

Pol/Vlm

Roma, 23 mar. (askanews) - "Apprendiamo dalla stampa che sul tavolo del Consiglio dei ministri di domani, 24 marzo, finalmente si tratterà l'introduzione di sanzioni per chi non si attiene alla stretta anti-Covid19". Lo dichiara Carmelo Miceli deputato e responsabile nazionale dipartimento sicurezza Pd.

"Da subito come partito democratico abbiamo chiesto l'inasprimento della sanzione di cui all'Art. 4 DPCM 8 marzo, introducendo accanto alla previsione del reato di cui all'Art. 650 CP, multa, sequestro e confisca di auto e moto per chi continua ad aggirare i divieti di spostamento. A nome del Partito Democratico, ringrazio il Presidnete del Consiglio per la sensibilità mostrata", conclude.