Coronavirus: a Milano il primo cocktail bar virtuale e d'asporto (2)

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: a Milano il primo cocktail bar virtuale e d'asporto (2)
Coronavirus: a Milano il primo cocktail bar virtuale e d'asporto (2)

(Adnkronos) – I drink ordinabili durante le sessioni live, che spaziano dai grandi classici ai signature elaborati dal locale, vengono recapitati nelle case dei milanesi in apposite buste contenenti la miscela, il ghiaccio e le guarnizioni, per poi poterli ricomporre nel bicchiere secondo le istruzioni date dai bartender. Una prima prova di Instabar era già stata fatta ad aprile, durante il lockdown, ma il vuoto normativo di allora rispetto alla consegna di miscele imbustate aveva scoraggiato i titolari dal proseguire con l’iniziativa.

“Abbiamo deciso di riattivare Instabar – conclude Karaman – per portare ai nostri clienti, oltre ovviamente ai drink, una fetta importante dell’atmosfera da bancone, ovvero il rapporto umano, le chiacchiere e lo scambio di storie e aneddoti. Chi gradisce, può anche ordinare il cocktail dal nostro sito in altri momenti della giornata e collegarsi durante Instabar per consumarlo in compagnia. Non lo facciamo solo per i clienti, ma anche per noi stessi: abbiamo smarrito la dimensione sociale che ci caratterizzava e che manca terribilmente". Kebabbar è in Corso 22 Marzo 38 e le consegne di drink coprono tutta Milano.