Coronavirus, ministero: attiva pagina web per didattica a distanza

Red/Gtu

Roma, 2 mar. (askanews) - E' stata attivata dal ministero dell'Istruzione la pagina web per supportare la didattica a distanza laddove a causa dell'emergenza coronavirus le scuole sono chiuse. "Dalla scuola grande capacità di reazione. Emergenza sia spinta per rilanciare l'innovazione didattica", ha sottolineato il ministro Lucia Azzolina.

Oltre cento scuole sono infatti già pronti a gemellarsi con gli istituti chiusi per il coronavirus, per supportarli nell'attivazione della didattica a distanza. Più di venti ore di webinar a disposizione, grazie alla collaborazione con l'Indire, l'Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa, fra i più antichi enti di ricerca del ministero dell'Istruzione. Sono questi i primi numeri relativi alla pagina web dedicata alla Didattica a distanza attivata oggi dal ministero, per volere della ministra Lucia Azzolina, a seguito dell'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Un lavoro in progress che sarà costantemente aggiornato nei prossimi giorni.

"Nei territori in cui le lezioni sono state sospese per l'emergenza sanitaria molte scuole hanno cominciato ad attivarsi, su base volontaria, per la didattica a distanza. Altre ci hanno segnalato di volerlo fare, ma di avere bisogno di supporto. Per questo, come ministero - spiega la ministra - ci siamo messi al fianco delle istituzioni scolastiche con una pagina web dedicata, disponibile da oggi". (Segue)