Coronavirus, ministro Bosnia: filo spinato per i migranti

Mos

Roma, 18 mar. (askanews) - Il ministro bosniaco della Sicurezza Fahrudin Radoncic ha chiesto oggi alla polizia di confinare con la forza in accampamenti circondati da filo spinato i migranti che attraversano il paese in direzione dell'Europa occidentale, per limitare la diffusione del contagio da coronavirus. Lo riferisce l'agenzia di stampa AFP.

La Bosnia ha 5.500 migranti stipati in campi gestiti dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM), che sono ormai saturi. Altri, centinaia e forse migliaia, sono in movimento e cercano rifugio nelle case abbandonate di campagna.

"Noi dovremo avere un atteggiamento rigoroso sui migranti , costruire urgentemente degli accampamenti con tende e filo spinato attorno" ha detto Fahrudin Radoncic. "La polizia - ha continuato - deve sorvegliarli e rendere impossibili i loro movimenti".