##Coronavirus, mistero Nordcorea: dubbi su assenza contagiati -2-

Mos

Roma, 3 mar. (askanews) - L'appello viene pochi giorni dopo che il leader supremo Kim Jong Un ha presieduto una riunione speciale del Politburo dedicato alla prevenzione del coronavirus. In questa riunione - secondo quanto ha riferito il quotidiano ufficiale del Partito Rodong sinmun - Kim ha silurato due alti esponenti del regime per una serie di crimini, tra i quali la "corruzione".

I due erano entrambi vicepresidenti del Comitato centrale del Partito dei lavoratori coreani - il partito unico - e si chiamano Ri Man Gon e Pak Thae Dok. Soprattutto il primo è (o, a questo punto, dovremmo dire era) un pezzo grosso nell'apparato, avendo anche l'incarico di membro della Commissione affari di Stato di direttore del Dipartimento organizzazione e guida del Partito. (Segue)