Coronavirus, Modena (Fi): Camere restino aperte

Pol/Bac

Roma, 13 mar. (askanews) - "Il Parlamento ha dato prova di essere al suo posto e di assolvere ai propri doveri con il voto unanime per lo scostamento di bilancio. Questa è la posizione più giusta è corretta nei confronti del Paese. L'idea che si possano fermare i lavori dell'Assemblea legislativa avanzata da taluni non è solo irriverente nei confronti di operatori sanitari, imprese, lavoratori, giornalisti che affrontano l'emergenza. Peggio, può costituire un precedente pericoloso: il commissariamento del Paese che metterebbe a tacere tante voci, lasciando l'Italia in mano a pochi poteri forti, i soli in grado di farsi sentire. Continua a non convincere anche la democrazia telematica, che abbiamo sempre contrastato perché incontrollabile. Condivido, dunque, quanto dichiarato dal collega Andrea Cangini e mi appello alla capacità di visione e di rispetto della Costituzione di tanti parlamentari, dei Presidenti delle Camere. Le Camere devono restare aperte, perché l'emergenza ha bisogno di tutti". Lo afferma in una nota Fiammetta Modena, senatrice di Forza Italia.