Coronavirus, Moles (Fi): stop accanimento burocratico

Pol/Bac

Roma, 26 mar. (askanews) - "Sembra che l'autocertificazione sia come il pesce, dopo tre giorni puzza. Spero non sia il modo per mettersi in pari con il numero dei decreti, anche perchè fra un po' oltre alle mascherine mancheranno anche i toner delle stampanti, a meno che con la nuova autocertificazione non ci forniscano anche il raccoglitore. Ma il governo si rende conto che sta mettendo a dura prova con questa assurda burocrazia la pazienza degli italiani, che responsabilmente seguono le indicazioni, e delle forze dell'ordine che devono controllare? Ora basta. Aiutiamo le persone a resistere e ad affrontare la dura quotidianità con serenità e senza accanimento burocratico". Lo dichiara in una nota il vicepresidente dei senatori di Forza Italia, Giuseppe Moles.