Coronavirus, morta una seconda persona in Giappone

Mos

Roma, 26 feb. (askanews) - Una persona anziana è morta nella città di Hakodate, nel Nord del Giappone, dopo essere stata contagiata dal nuovo coronavirus. L'hanno riferito le autorità locali. Si tratta della prima vittima nell'isola di Hokkaido, la seconda in Giappone.

La vittima aveva accusato il 17 febbraio una forte tosse ed era stata ricoverata. E' morta ieri e solo dopo il decesso è stato verificato il contagio.

Nell'isola di Hokkaido sono 38 le persone risultate positive ai test sul coronavirus. In tutto il Giappone sono stati registrati 164 casi, a cui vanno aggiunti i 691 casi (4 morti) della nave da crociera Diamond Princess e 14 persone rientrate con voli charter dall'estero.