Coronavirus, morto Detto Mariano: era il paroliere di Mina e Celentano

DettoMarianomorto

E’ morto a 82 anni, stroncato dal Coronavirus, Detto Mariano, paroliere, arrangiatore, musicista e compositore tra i più famosi della musica italiana leggera, e che aveva scritto anche per Mina e Lucio Battisti.

Detto Mariano è morto

Adriano Celentano, Mina, Lucio Battisti, Al Bano e I Camaleonti sono solo alcuni dei nomi più celebri con cui ha collaborato Detto Mariano, musicista e arrangiatore che a 82 anni si è spento in un ospedale di Milano a causa del Coronavirus. Era nato a Monte Urano il 27 luglio 1937, ed era considerato a tutti gli effetti una leggenda della musica italiana per via di alcuni degli arrangiamenti da lui scritti per alcune delle più celebri canzoni italiane degli anni ’60 e ’70.

Con Celentano – con cui instaurò la sua prima, proficua collaborazione – Detto Mariano fece amicizia durante il servizio di leva militare, quando entrambi erano giovanissimi. Si tratta solo di una delle più importanti collaborazioni artistiche e musicali che vedono Detto Mariano al fianco di alcuni dei più famosi artisti della scena italiana.

A dare la notizia della sua scomparsa è stato Gianni Dall’Aglio, musicista e amico dell’arrangiatore, che attraverso un post sui social ha scritto: “La notte scorsa Detto Mariano ci ha lasciato… Resterà nella storia della musica italiana e ne cuore di tutti i suoi amici.”

Da due settimane Detto Mariano era ricoverato a Milano, a seguito dell’insorgenza dei primi sintomi del Coronavirus. Le sue condizioni si sarebbero progressivamente aggravate e purtroppo, nella notte del 25 marzo, i medici non hanno potuto che constatarne il decesso.