Coronavirus, morto dopo quarantena cane positivo di Hong Kong

Bea

Roma, 18 mar. (askanews) - Un cane di Hong Kong che era risultato "debolmente positivo" al coronavirus è morto all'età di 17 anni due giorni dopo essere uscito dalla quarantena. Il volpino apparteneva a una donna risultata positiva al Covid-19 ed era da poco tornato a casa grazie a un test negativo. La vicenda del cane era finita sulle prime pagine dei giornali come primo caso di trasmissione uomo-animale. L'Oms ha detto che non ci sono prove che gli animali domestici possano essere contrarre la malattia dai loro padroni. Con tutta probabilità il cane non è stato ucciso dal virus.