Coronavirus, mozione del M5s in Lombardia per “sale degli abbracci”

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 gen. (askanews) - Un consigliere regionale del M5s in Lombardia, Luigi Piccirillo, ha depositato una mozione che chiede di incentivare la realizzazione di "sale degli abbracci" nelle strutture sociosanitarie, cioè strutture che permettano agli ospiti e alle loro famiglie di abbracciarsi pur rimanendo protetti da barriere trasparenti per rispettare le regole contro il Covid.

"Ovviamente ci auguriamo che la situazione torni alla normalità rapidamente. In ogni caso, nell'immediato, va garantito agli ospiti delle strutture sociosanitarie la possibilità di visite in presenza e contatti fisici sicuri. Il Ministero della Sanità ha diffuso linee guida molto chiare proprio perché non va sottovalutato il ruolo degli affetti e i benefici nella cura e nel recupero delle persone colpite da malattie del contatto con familiari o amici" ha scritto Piccirillo in una nota.

"L'isolamento dei malati o dei degenti delle Rsa può avere conseguenze anche severe. La lotta alla pandemia è anche contrasto alle sofferenze emotive. La Sanità lombarda deve tornare umana e mettere al centro il benessere complessivo delle persone" ha concluso Piccirillo.