Coronavirus: MSF avvia attività in 4 ospedali tra Lodi e Codogno -4-

Mgi

Roma, 12 mar. (askanews) - "In un'epidemia come questa interrompere la trasmissione del virus è cruciale. Negli ospedali è fondamentale ridurre i rischi per il personale in prima linea. Fuori, tutti devono rispettare le indicazioni del ministero della salute, per frenare il contagio e non gravare ulteriormente sugli ospedali, che devono continuare a curare tutti, per ogni tipo di patologia" conclude la dott.ssa Lodesani, presidente di MSF.

MSF ha offerto la propria disponibilità nella risposta al coronavirus in Italia come segno di vicinanza alla popolazione italiana e a tutti gli operatori sanitari impegnati in prima linea per fermare l'epidemia. MSF è in contatto con le autorità sanitarie per il Covid-19 anche in altri paesi in cui lavora.