Coronavirus, Mulè (FI): vietare vendite allo scoperto in tutte borse Ue

Pol/Gal

Roma, 9 mar. (askanews) - "Ha ragione Antonio Tajani, bisogna vietare immediatamente in tutte le Borse dell'Unione europea le vendite allo scoperto per scongiurare ulteriori speculazioni. Ieri lo abbiamo chiesto in tutti i modi di sospendere le contrattazioni in Borsa ma non siamo stati ascoltati, infatti Piazza Affari questa mattina perde il 10,8%. Intervenire ora è già troppo tardi". Così Giorgio Mulé, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, intervenendo ad Agorà.