Coronavirus, Museo Maxxi Roma prosegue iniziative on line

red/gci

Roma, 17 mar. (askanews) - Forte di una numerosissima partecipazione del pubblico (oltre un milione di visualizzazioni solo nella prima settimana) prosegue lo speciale palinsesto online del MAXXI, pensato per continuare a stimolare il confronto e la riflessione e per tenere aperte, anche se virtualmente, le porte del Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Al via dunque una nuova settimana del progetto #IORESTOACASA con il MAXXI, con tanti contenuti inediti e veri e propri cicli che vedono alternarsi artisti, architetti, designer, fotografi e le loro incredibili opere, ma anche scrittori, registi, intellettuali e protagonisti del nostro tempo.

Così, i profili social del museo si trasformano in gallerie virtuali grazie alle azioni d'artista, brevi opere video pensate e realizzate per l'occasione da alcuni tra i principali artisti italiani e internazionali contemporanei. Riflessioni veloci e spontanee, tracce per raccontare attraverso il linguaggio e la prospettiva dell'arte la difficile situazione che stiamo vivendo. Dopo il primo contributo "firmato" da Enzo Cucchi e l'azione realizzata da Elisabetta Benassi, sono in programma questa settimana un video inedito di Flavio Favelli (giovedì 19 marzo) e una testimonianza dell'artista cinese Lin Yilin (domenica 22 marzo).

Al via anche la versione social del ciclo d'incontri Le storie della performance: online oggi, martedì 17 marzo, il primo appuntamento Elettriche visioni. Da Nam June Paik a Matthew Barney, con Alessandra Mammì, mentre domani, mercoledì 18 marzo sarà la volta di Anna Lea Antolini con Le tante performance dei corpi danzanti. Da Merce Cunningham a Lady Gaga.

Si aggiungono poi nuove voci all'enciclopedia virtuale di progetti e oggetti iconici dell'architettura e del design, compilata attraverso una serie di pillole video dei curatori del museo.