Coronavirus: a Napoli da oggi accesso limitato su autobus

Aff

Napoli, 21 mar. (askanews) - Numero limitato di passeggeri sugli autobus in circolazione a Napoli. La decisione dell'Anm (Azienda napoletana mobilità) è stata presa a tutela dei passeggeri e del personale, nell'ambito dell'emergenza coronavirus. "Si è deciso di limitare il numero di passeggeri sugli autobus in circolazione a Napoli. Da oggi gli autisti dei mezzi sono autorizzati a non effettuare più le fermate di salita nel caso in cui a bordo ci sia una numero di persone superiore al 20% della capienza dell'autobus esposta sul pannello a bordo di ogni bus. - si legge in una nota - Il numero massimo di passeggeri è stato stabilito per consentire agli utenti di mantenere un opportuno distanziamento interpersonale a bordo. Saranno effettuate regolarmente le fermate prenotate per la discesa".

"La nuova disposizione è stata resa nota con una circolare interna e sarà resa pubblica anche mediante apposito avviso esposto sulle porte dei bus. - continua - Anm continua ad assumersi ogni giorno la responsabilità di servire la mobilità cittadina e della provincia ma, al contempo, sente forte la responsabilità sia nei confronti di chi adopera il trasporto pubblico per lavoro o finalità irrinunciabili, sia nei confronti dei conducenti, che con senso del dovere stanno continuando a svolgere giorno per giorno il proprio lavoro" conclude la nota.