Coronavirus, Napoli (Fi): facciamo tamponi secondo direttiva Oms?

Pol/Vlm

Roma, 5 mar. (askanews) - "Il responsabile tecnico del programma per le emergenze dell'OMS, Maria Van Kerkhove, raccomanda tutti i Paesi a eseguire i test su tutti i pazienti che presentano sintomi collegabili al coronavirus. Chiedo al governo, al ministro della Salute e al responsabile della Protezione civile: l'Italia sta eseguendo i test su tutti i pazienti che presentano sintomi? Non è una domanda retorica perché da troppi medici mi arrivano segnalazioni di cittadini che si sono presentati accusando alcuni sintomi dell'influenza ma sono stati rassicurati e quindi respinti". Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera.

"Se l'emergenza sanitaria è la madre dell'emergenza economica, il governo dovrebbe potenziare prima di tutto i presidi ospedalieri, i laboratori di analisi, e spendere risorse per eseguire il tampone su tutti i casi sospetti. Negli ultimi giorni si sono svuotate le sale di attesa dei Pronto soccorso e molti cittadini si rivolgono alla farmacia, tornata a essere punto di riferimento come lo era una volta. Le prime e più importanti risorse di spesa vanno destinate al Sistema sanitario nazionale coinvolgendo, ove è possibile, anche la sanità privata in uno sforzo collettivo per debellare il coronavirus", conclude.