Coronavirus, Nardella: in altri Paesi buoni i dati su monoclonali

"Agire in tempo per avitare ai pazienti una lunga degenza"