Coronavirus, Nardella si mette in quarantena: "Ho incontrato Zingaretti"

webinfo@adnkronos.com

"Non ho sintomi e sto bene ma visto che ho incontrato di recente Nicola Zingaretti, per precauzione resto anche io a casa due settimane". Così, con un video su Instagram, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, annuncia la sua quarantena domiciliare volontaria. 

Nel video Nardella spiega: "Io sono tra coloro che hanno incontrato di recente Nicola Zingaretti risultato positivo al Covid-19. Anzitutto voglio fare un grande in bocca al lupo al nostro segretario per una pronta guarigione. Appena ho saputo della notizia sono venuto a casa e qui rimarrò 15 giorni per motivi di precauzione secondo le prescrizioni che ci siamo dati con le autorità sanitarie. Sono in costante contatto con la Asl, sto bene e non ho sintomi. Lavoro da casa per seguire come sempre la nostra città e tutti voi".  

"Siamo responsabili, della nostra salute e di quella degli altri anche quando stiamo bene. Dobbiamo affrontare una battaglia difficile, ma alla fine ci rialzeremo tutti insieme", conclude Nardella.