Coronavirus, Nasa ed Esa certificano calo inquinamento in Cina

Cos

Roma, 1 mar. (askanews) - Le immagini satellitari rilasciate dalla Nasa e dall'Agenzia spaziale europea rivelano che l'inquinamento atmosferico sulla Cina è diminuito dallo scoppio del coronavirus. La notizia è stata ripresa da diversi media internazionali.

"La produzione in molte fabbriche è stata interrotta e il trasporto è stato limitato per impedire la diffusione del virus. Dall'1 al 20 gennaio le foto mostrano livelli più elevati di biossido di azoto sulla Cina, ma dal 10 al 25 febbraio, le tracce del gas sono appena visibili", si legge sul sito della Cnn che pubblica le immagini.