Coronavirus, negli Usa oltre 42mila casi in 24 ore

Coronavirus, negli Usa oltre 42mila casi in 24 ore

Roma, 30 giu. (askanews) – Sono ancora molto alti e allarmanti i numeri del coronavirus negli Stati Uniti. Oltre 42mila i casi registrati nelle ultime 24 ore, secondo l’ultimo bilancio della Johns Hopkins University. I nuovi contagi sono concentrati soprattutto negli Stati del Sud e dell’Ovest e portano a oltre 2,6 milioni il totale di casi nel Paese. 355 i decessi nelle ultime 24 ore.

Sotto accusa la scelta del presidente Donald Trump di riaprire tutto, secondo molti troppo presto. Molti i governatori che stanno facendo un passo indietro. California e Texas sono al momento gli epicentri dell’epidemia e hanno richiuso bar, locali, palestre e cinema. Inoltre, per il 4 luglio, weekend dell’Indipendence Day, resteranno chiuse anche le spiagge della contea di Los Angeles e Miami nel tentativo di scongiurare assembramenti. Tutte i lidi pubblici, i moli, i parcheggi, le piste ciclabili e i punti di accesso alla spiaggia saranno vietati dalla mezzanotte del 3 luglio alle 5 del mattino del 6 luglio, ora locale.