Coronavirus, nessun nuovo caso al Neuromed di Pozzilli -2-

Cro-Mpd

Roma, 26 mar. (askanews) - "Sin da metà febbraio - ricorda la nota - Neuromed ha adottato, a tutela dei pazienti, stringenti e progressive misure di prevenzione, in linea con i decreti del Governo e le Ordinanze del Governo regionale. Sono state attuate tutte le misure di tutela del personale sanitario previste dalle procedure e dai protocolli ministeriali e regionali e, in stretto contatto con l'Azienda Sanitaria Regionale del Molise, la situazione viene costantemente e strettamente monitorata. Ribadiamo che chi frequenterà la struttura Neuromed non è esposto ad un più elevato rischio di contrarre l'infezione, se si atterrà alle norme raccomandate ed ampiamente diffuse. Ricordiamo, peraltro, che le visite ai pazienti ricoverati presso Neuromed sono state precluse già dal 12 Marzo u.s. e l'accesso alla struttura è consentito solo previa misurazione della temperatura corporea.

È dunque assolutamente necessario che ogni cittadino rimanga a casa se non per i motivi consentiti dalla normativa vigente e che assuma tutte le condotte prescritte dai decreti governativi e dalle ordinanze regionali. Questi comportamenti devono essere assunti a prescindere dall'essersi recato presso Neuromed.

Come fatto sinora, l'evolversi della situazione sarà tempestivamente comunicata con la trasparenza che da sempre contraddistingue questo Istituto".