Coronavirus, Netanyahu: 14 giorni isolamento a chi arriva in Israele

Sim

Roma, 9 mar. (askanews) - Il premier Benjamin Netanyahu ha annunciato oggi che chiunque arrivi in Israele, israeliano o straniero, sarà posto in isolamento per 14 giorni, a prescindere dal Paese di provenienza, per scongiurare la diffusione del coronavirus.

"Questa è una decisione difficile, ma necessaria per tutelare la salute pubblica che viene prima di ogni cosa - ha detto Netanyahu alla stampa - la decisione sarà in vigore per le prossime due settimane". (Segue)