Coronavirus, Nevi (Fi): decreto sia esteso a settore spettacolo

Pol/Bac

Roma, 5 mar. (askanews) - "Il grido di allarme del settore dello spettacolo non può essere ignorato. Il decreto legge del Governo, contenente misure urgenti di sostegno economico per far fronte all'emergenza coronavirus, infatti non tiene conto dei danni che sta subendo anche il mondo dello spettacolo". Lo afferma in una nota, Raffaele Nevi, deputato di Forza Italia.

"Basti pensare alle ultime disposizioni emanate ieri che per ragioni di contenimento della diffusione del virus - spiega - prevedono la sospensione di manifestazioni e eventi di qualsiasi natura su tutto il territorio nazionale. Migliaia di imprese e lavoratori di questo settore si trovano, di conseguenza, con molte date annullate quindi senza lavoro e senza tutele. Per questo annuncio che, in sede di conversione del decreto, chiederò al Governo che vengano estese, anche a questa categoria, le misure straordinarie previste per tutte le altre imprese", conclude.