Coronavirus, Nicola Zingaretti positivo: dove passerà la quarantena?

Nicola Zingaretti coronavirus quarantena

Sabato 7 marzo Nicola Zingaretti ha annunciato in un video sui social di essere risultato positivo al test per coronavirus: dovrà trascorrere un periodo di quarantena obbligatoria. Da quanto si apprende, però, il governatore del lazio sarebbe in buona salute. Per questo motivo può trascorrere l’isolamento nella sua abitazione. Da lì, ha anche spiegato il segretario del Pd, “continuerò a seguire il lavoro che c’è da fare”.

Coronavirus Zingaretti in quarantena

Nicola Zingaretti è risultato positivo al coronavirus: l’annuncio lo ha lanciato il governatore con un video su Facebook. “I medici mi hanno detto che sono positivo al Covid-19 – ha scritto sui social il governatore del Lazio -. Sto bene ma dovrò rimanere a casa per i prossimi giorni”. Proprio perché non ha presentato sintomatologie gravi, Zingaretti dovrà trascorrere il periodo di quarantena preventiva nella sua abitazione.

Inoltre, tutta la sua famiglia e le persone entrate in contatto con lui dovranno essere sottoposte a controlli sanitari. In primis la moglie Cristina, ma anche le figlie del governatore, Agnese e Flavia. Da sempre legato alla famiglia, dovrà ora cercare di limitare i contatti con i suoi fratelli, l’attore Luca e Angela, che lavora come direttore di banca.

La famiglia di Nicola Zingaretti, da quanto si apprende, vive a Prati, un rione lussuoso di Roma a pochi passi da Città del Vaticano. Proprio in quest’abitazione il governatore dovrà trascorrere le prossime settimane: un’abitazione che per molti sembra una casa comune, senza troppo sfarzo.