Coronavirus non blocca la Bmt, fiera meditteranea del turismo

Psc

Napoli, 28 feb. (askanews) - Il Coronavirus non ferma la Bmt, la Borsa mediterranea del turismo che si terrà, regolarmente alla Mostra d'Oltremare di Napoli da venerdì 20 a domenica 22 marzo. "Progecta ha deciso di non cambiare i suoi programmi, diversamente da altre importanti fiere nazionali programmate in questo periodo perché - ha detto l'ideatore di Mbt, Angioletto de Negri - dalla tradizionale 'piazza di primavera del turismo' tutte le imprese, unite, possano gridare la voglia di una ripresa che non può essere differita di settimane o mesi e di recuperare la dignità di comparto economico vitale per il Paese che le polemiche assurde di questi giorni e tanta disinformazione hanno messo in discussione in maniera pericolosa". Sono 70 i buyers, provenienti da tutto il mondo interessati al prodotto Italia, che incontreranno l'offerta delle tante Regioni che hanno confermato ed ampliato gli spazi alla Bmt 2020. Rinnovata la partnership con Trenitalia che, la settimana della fiera, offrirà a tutti gli operatori diretti alla Bmt lo sconto del 50% sui treni da e per Napoli. "Gli agenti di viaggio rispondono compatti contro chi non è in grado di comprendere i danni che sta causando al turismo attraverso i media, senza prendere alcun provvedimento concreto a favore dell'imprenditoria e, in particolare del settore turismo, che rischia di essere travolto da allarmismi inutili e pericolosi", concluso de Negri.