Coronavirus, Nordcorea rinvia la riapertura delle scuole

Ihr

Roma, 27 feb. (askanews) - La Corea del Nord ha rimandato la riapertura delle scuole nel quadro delle misure "straordinarie" adottate da Pyongyang per proteggersi dall'epidemia del nuovo coronavirus. Lo hanno riportato oggi i media locali. Pyongyang non ha registrato alcun caso di contagio con il Covid-19, apparso a dicembre nella città cinese di Wuhan e diffusosi poi nel resto del mondo, e in particolare nella vicina Corea del Sud.

"Le vacanze scolastiche per gli studenti sono state prolungate nell'ambito delle misure preventive", ha annunciato la televisione nordcoreana, secondo l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap. La misura si applicherà agli asili, alle scuole materne e alle università. Una data per la ripresa delle lezioni non è stata ancora comunicata.